Redditometro e autodifesa. Se lo conosci lo eviti.


Stanno per partire i primi accertamenti dell’Agenzia delle Entrate con il nuovo redditometro. Certo, come dice il proverbio "chi si è guardato si è salvato". Ovviamente al momento in cui l’Agenzia notifica l’avviso di accertamento è ancora possibile fare qualcosa ma, se solo si cambiasse qualche atteggiamento, qualche modalità di pagamenti e riscossioni, qualche "approccio" nel modo di impostare alcuni aspetti della nostra vita quotidiana ci si potrebbe "riparare" evitando di essere "avvisato" dall’Agenzia. I giusti consigli possono aiutare parecchio. Lo studio è disponibile per ogni chiarimento.




0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti