Mini rinvio per rottamazione e saldo e stralcio


A tempo scaduto arriva il mini rinvio della scadenza della rottamazione ter e del saldo e stralcio annunciato nei giorni scorsi ma arrivato solo oggi, quando la scadenza del 30 novembre era già passata.

La nuova scadenza viene prorogata al 9 dicembre. Anche in questo caso potrà essere usufruito il cosiddetto " ritardo breve" di 5 giorni che fissa la scadenza finale al 14 dicembre prossimo.


Potranno essere pagate tutte le rate scadute e non pagate sia nel 2020 che nel 2021 rimettendo in bonis tutti coloro i quali non avevano potuto pagare una o più rate.

Attenzione a non mancare questa scadenza che potrebbe essere l'ultima concessa per conservare tutti i vantaggi derivanti dalle due procedure ( abbattimento delle sanzioni, degli interessi per entrambe le procedure ed anche di parte del debito per il saldo e stralcio).

Difficilmente saranno concesse altre proroghe, sia perché le casse dell'Erario contano molto su questi incassi da imputare al bilancio corrente, e che quindi non possono essere spostate ancora in avanti, sia perché già si ipotizza una rottamazione quater che non può vedere la luce se non si conclude la " campagna" dell'attuale rottamazione ter.

40 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti