top of page

Nuova Rottamazione 2


Grandi proclami, grandi problemi.


Venerdì scorso è arrivato il grande annuncio che Agenzia Riscossioni ha messo a disposizione dei cittadini le procedure per accedere alla nuova rottamazione tanto attesa da cittadini e imprese.

Effettivamente prima del previsto perché entro fine mese si attendono le decisioni dei Comuni su come vogliono far rottamare i loro tributi.

Quindi decido di verificare le procedure per iniziare a contattare i clienti per decidere cosa fare. Sabato e domenica mi reco in ufficio e verifico alcune posizioni di clienti che mi avevano già firmato la delega per l'accesso al sito.

Verifico, soprattutto, le posizioni di clienti che hanno alcune rateazioni in corso e mi rendo conto di quanto complicati siano i conteggi da fare per verificare se i risultati proposti dall'Agenzia siano esatti oppure no.

Da un paio di verifiche, dopo qualche ora, sembra che tutti i risultati siano giusti.

Passo quindi alla verifica di alcuni clienti che avevano presentato la rottamazione ter nel 2019. Alcuni di questi avevano scelto di pagare in 18 rate le ultime delle quali scadranno nel 2023, altri non avevano completato di pagare nemmeno quelle che scadevano nel 2022 e quindi erano decaduti perdendo tutti i vantaggi della rottamazione.

Almeno così diceva la norma, i debiti ritornavano quelli originali e quanto pagato veniva considerato solo un acconto sul totale.

Invece, con mio grande stupore, vedo che tutte le cartelle esattoriali inserite nella vecchia rottamazione sono state cancellate interamente, anche se le rate della rottamazione ter erano state pagate solo in parte.

Stamattina arrivato in ufficio volevo avvisare i fortunati clienti controllati ieri, ma prima ho voluto stampare la situazione risultante così da farla vedere ai clienti. Accedo tramite SPID al sito Agenzia Riscossioni, accedo alla posizione del cliente e mi appare il messaggio:

" Attenzione : Sistema momentaneamente non disponibile! Riprovare piu' tardi."

Cerco di stampare le cartelle esattoriali ancora da pagare e trovo solo quelle che non erano state inserite nella vecchia rottamazione. Allora cerco di stampare quelle pagate e, con stupore ancora più grande, non trovo nulla ( mentre ieri c'erano tutte le cartelle con tutti gli importi pagati.

Evidentemente, nel fine settimana, oltre a me, anche qualcuno dell'Agenzia era in ufficio a lavorare e si è accorto che qualcosa non era andato per il verso giusto ed ha comunicato a chi di dovere di bloccare tutto perché ancor prima di partire si è combinato qualche grosso guaio che potrebbe costare molto caro all'agenzia e a tanti contribuenti.

Occorrerebbe che l'Agenzia, che tantissimi problemi sta creando ai cittadini e ai professionisti che devono confrontarsi con essa, anzichè fare proclami altisonanti facesse programmi funzionanti.


155 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page