23 Aprile 2018
[]

Articoli
percorso: Home > Articoli > Focus

Estensione della definizione agevolata dei carichi fiscali e contributivi

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 242 del 16 ottobre è stato pubblicato il decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, recante "Disposizioni urgenti in materia finanziaria e per esigenze indifferibili".
L´art. 1 amplia la possibilità di ricorrere alla cosiddetta "rottamazione delle cartelle" prevista dal decreto legge n. 193/2016, cioè di definire in via agevolata i carichi tributari o contributivi affidati all´agente della riscossione, con il pagamento del tributo e degli interessi legali, senza sanzioni ed interessi di mora.
In particolare:
il debitore potrà versare entro 30 novembre 2017 le rate della definizione agevolata dei carichi scadute a luglio e a settembre 2017. Quindi, chi per errore, disguidi o carenza di liquidità non avesse potuto versare le rate precedenti potrà rimettersi in regola senza penalità alcuna;
potranno accedere alla rottamazione i debitori le cui istanze erano state respinte perché non in regola con il pagamento delle rate in scadenza al 31/12/2016 relative alla dilazione in corso al 24 ottobre 2016. In questo caso:
◦l´istanza dovrà essere presentata entro il 31 dicembre 2017;
◦le rate non corrisposte dei piani di dilazione in corso al 24.10.2016 dovranno essere versate entro il 31 maggio 2018 a pena di improcedibilità;
la rottamazione è estesa anche ai carichi affidati all´agente della riscossione dal 1° gennaio al 30 settembre 2017; in questo caso:
◦la domanda va presentata entro il 15 maggio 2018;
◦le somme dovute potranno essere pagate fino ad un massimo di 5 rate di pari importo con scadenza nei mesi di luglio, settembre, ottobre e novembre 2018 e febbraio 2019.
Emilio dottor Tasca


Fonte: Emilio Tasca

close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.

Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio